Caffè selvatico della foresta di Harenna

11,00

Progetto condiviso con la Fondazione per la Biodiversità di Slow Food, per la valorizzazione di un caffè pregiato, nel rispetto dell’ambiente e dei coltivatori.
Naturalmente biologico, non coltivato, ma semplicemente raccolto, è uno dei rari caffè che cresce spontaneo.
Caffè di intensa corposità,con un’alta varietà aromatica, bilanciata ma complessa, note floreali e di erbe aromatiche. L’acidità è buona ma non marcata, e sul palato prevalgono dolcezza e morbidezza.
Il caramello si spegne nel retrogusto di vaniglia.

Svuota
Qualità

100% Arabica

Varietà

Piante spontanee di Typica

Coltivazione

Naturalmente biologico, non coltivato, ma semplicemente raccolto, è uno dei rari caffè che cresce spontaneo all’ombra di alberi ad alto fusto.

Metodo di raccolta caffè

La raccolta delle bacche è esclusivamente manuale. I raccoglitori scelgono con cura le ciliegie mature e le ripongono nei piccoli caratteristici canestri a forma di cono, fatti con legno di canna intrecciato.

Metodo di post raccolta caffè

Non sono previste né la spolpatura né la lavatura dei chicchi. Si tratta infatti di un caffè “naturale” che, dopo la raccolta, prevede esclusivamente l’essiccazione al sole delle ciliegie su reti sospese (lettini), presso le piccole fattorie sparse nella foresta.

Certificazione

Presidio Slow Food ™

Provenienza: Etiopia
Regione: Foresta di Harenna, dipartimento di Dollo-Mena, Parco nazionale del Bale, regione Oromia
Altitudine: 1800m
Piantagione: Cooperativa Magnete

Profilo sensoriale
Aroma 85%
Corpo 80%
Dolcezza 90%
Persistenza 85%
Acidità 85%
Globale 85%
Peso N/A
Confezione

250gr, 1kg

Macinatura

Moka, Espresso, Filtro, In grani

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Caffè selvatico della foresta di Harenna”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Aggiornamento…
  • Nessun prodotto nel carrello.